Pubblicato il bando per l'ammissione alla Scuola di Specializzazione in valutazione e gestione del rischio chimico presso la Sapienza Università di Roma per l'a.c. 2018/2019 (domande entro il 31 ottobre 2018).

Il Ministero della Salute, Autorità Competente per l'attuazione del Regolamento REACH e CLP, rende nota la pubblicazione del Rendiconto nazionale delle Attività di controllo sui prodotti chimici - Anno 2017.

I Paesi Bassi hanno preparato una proposta a sostegno di una possibile restrizione per affrontare i rischi derivanti da otto idrocarburi policiclici aromatici (IPA) presenti in granuli e pacciami utilizzati in campi di erba sintetica o in forme libere nei parchi giochi e in altre strutture sportive.

La Commissione Europea ha aggiornato le tariffe per le domande di autorizzazione, incoraggiando le aziende a presentare domanda di autorizzazione congiuntamente.

In seguito alla pubblicazione della Direttiva (UE) 2018/851 che modifica la Direttiva (UE) 2008/98 relativa ai rifiuti, ECHA avrà il compito di realizzare un database sulla presenza di sostanze in candidate list negli articoli per gli operatori che si occupano del trattamento rifiuti.

Il 27 giugno 2018  sono state aggiunte 10 nuove sostanze in candidate list.

Il periodo di registrazione di 10 anni si è concluso il 31 maggio 2018 con 21.551 sostanze registrate  da 13.620 aziende europee per un totale di quasi 90.000 registrazioni.

ECHA, in accordo con tutti gli helpdesk nazionali, ha provveduto ad un importante aggiornamento della Q&A N. 40, relativa alla cessazione dell'attività di produzione e importazione prima dell'ultima scadenza di registrazione.