Le restrizioni REACH aiutano a proteggere i cittadini e l'ambiente dai rischi di sostanze chimiche pericolose. Il Report ECHA, pubblicato oggi, 16 febbraio, esamina gli impatti delle restrizioni a livello dell'UE e mostra che i loro benefici per la salute sono quattro volte maggiori dei costi.

Maggiori informazioni

L'aggiornamento si è reso necessario in seguito alle Sentenza della Corte di Giustizia Europea T-837/16 e  T-108/17 in merito alla valutazione delle alternative disponibili e al piano di sostituzione da Allegare alla domanda di autorizzazione.

Guidance on the preparation of an application for authorisation

Come risultato della Roadmap sulle SVHC lanciata da ECHA nel 2013, tutte le principali sostanze identificate come SVHC sono state incluse in candidate list.

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell'Unione Europea il Regolamento (UE) n. 2021/57 che a partire dal 15 febbraio 2023 limiterà l'uso di munizioni contenenti Piombo all’interno o in prossimità di zone umide.

Per assicurarsi che i CSR inclusi nei fascicoli di registrazione contengano tutte le informazioni richieste, a partire dal 1 ° marzo 2021 il controllo di completezza manuale effettuato dall'ECHA sarà esteso alle relazioni sulla sicurezza chimica.

Avviate nel 2021 le ispezioni focalizzate sull'esenzione dagli obblighi di registrazione per sostanze recuperate.

Avviati, come in programma, i controlli previsti dal REF-9 sulle sostanze in autorizzazione. Gli ispettori verificheranno se le sostanze soggette ad autorizzazione immesse sul mercato sono effettivamente autorizzate e se gli usi in essere rispettano le condizioni stabilite nelle specifiche autorizzazioni.

Vari settori hanno pubblicato nuove mappe d'uso o aggiornato quelle già presenti nella libreria delle mappe d'uso pubblicate sul sito ECHA.