Il database SCIP è formalmente aperto per la presentazione delle notifiche, a partire dal 28 ottobre 2020.

L'obbligo di presentare i dati SCIP entrerà in vigore dal 5 gennaio 2021, come delineato nella Direttiva Quadro sui rifiuti.

Pubblicato il 9 ottobre 2020 il Regolamento di esecuzione (UE) n. 2020/1435 relativo agli obblighi che incombono ai dichiaranti in merito all'aggiornamento dei fascicoli di registrazione.

Lo strumento online PRIO supporta le aziende per la sostituzione delle sostanze pericolose nei loro articoli e prodotti chimici.

Il Segretariato dell'ECHA rende noto che è aperta una selezione per la posizione di Regulatory Assistant. Le domande dovranno pervenire entro le ore 12 del giorno 15 settembra 2020

Maggiori informazioni

A partire dal 24 agosto 2023 i diisocianati non potranno essere utilizzati da soli o come costituenti in altre sostanze o in miscele per usi industriali e professionali in concentrazioni superiori allo 0,1%. L'immissione sul mercato sarà vietata a partire dal 24 febbraio 2022.

Regolamento (UE) 2020/1149

Le aziende sono invitate a prepararsi per tempo in quanto non ci sono informazioni al momento in merito ad una possibile progoga della scadenza.

Pubblicati due report ECHA sugli effetti diretti e indiretti del Regolamento REACH sull'avvio di attività di sostituzione delle sostanze chimiche estremamenti preoccupanti.

Il Report sul piombo e i suoi composti in articoli forniti al pubblico (voce 63 della restrizione) ha l'obiettivo di riesaminare la restrizione e introdurre condizioni più efficaci.

Il Regolamento (UE) n. 2020/878 intende modificare l'Allegato II del Regolamento REACH per quanto riguarda le informazioni che devono essere incluse nelle Schede di sicurezza.