Germania, Paesi Bassi, Norvegia, Svezia e Danimarca stanno lavorando a una proposta di restrizione per limitare i rischi per l'ambiente e la salute umana derivanti dalla produzione e dall'uso di tutte le sostanze per- e polifluoroalchiliche (PFAS). Durante l'estate del 2020 si è tenuta una call for evidence.

Sessioni interattive online che riuniscono esperti provenienti da diverse parti del mondo.

Organizzato dal Ministero dell’Ambiente e dall’Istituto di Ricerca sulle Acque  del CNR, si svolgerà in modalità online attraverso la piattaforma GoToMeeting.

Si svolgerà in forma di videoconferenza la Safer CHemicals Conference 2020 prevista per il 2 Giugno 2020. Non è necessario registrarsi.

Sarà fornito un aggiornamento sulla restrizione proposta, chiarimenti sulla sua portata e come preparare e inviare commenti.

Evento sulla sostituzione delle sostanze chimiche, conclusivo dell'iniziativa dell'EASME denominata "Substituion of Chemicals substances od Potential concern - Phase II", che mira a supportare le PMI che si stanno interessando al tema  della sostituzione e quindi offrono o ricercano alternative più sicure alle sostanze chimiche che destano preoccupazione.